venerdì 17 febbraio 2017

BRIOCHE ALL'ALBICOCCA A LIEVITAZIONE NATURALE

Sperimentando diverse preparazioni dolci e salate, mi sono innamorata delle brioche con la marmellata (ma le ho fatte anche con la nutella!). La ricetta non è molto difficile e il risultato è decisamente buono!

Ingredienti:
500 gr. di farina per lunghe lievitazioni
150 gr. di lievito madre (ma anche 200 gr. vanno bene)
55/60 gr. di uovo
2 gr. di sale
125 gr. di zucchero
250 gr. di panna (possono essere sostituiti con 125 gr. di latte+100 gr. di burro)
125 gr. di yogurt

Procedimento:
Mettere nella ciotola della planetaria il lievito madre. Aggiungere la farina setacciata e tutti gli altri ingredienti. Inserire la in gancio e azionare la macchina a velocità 1. Quando gli ingredienti sono ben amalgamati, aumentare la velocità e far incordare bene l'impasto (cioè deve"arrampicarsi" sul gancio e staccarsi completamente dalle pareti lasciando la ciotola pulita). Alla fine dell'operazione, deve risultare un impasto liscio ed elastico. Dare un paio di giri di pieghe. Per fare questa operazione bisogna stendere l'impasto sul piano di lavoro, formare un rettangolo SENZA USARE IL MATTARELLO e piegare la pasta in tre parti. Poi girare di 90° la striscia ottenuta, appiattirla nuovamente e rifare le tre pieghe. 
Ora la pasta andrebbe "pirlato" per dare forza alla lievitazione verticale dell'impasto. Questa operazione prevede che l'impasto venga tirato verso il basso arrotondandolo ben bene e formando una bella semisfera. Vi assicuro che è molto più difficile a dirsi che a farsi! 
Adesso l'impasto va diviso in palline da circa 80 gr. (io, per comodità, lo divido in 16 parti uguali). Ogni pallina va schiacciata e fatta diventare un disco al centro del quale ci si mette un cucchiaino di marmellata di albicocche (o di quello che più vi piace o ancora, di nutella).

Foderiamo con carta forno uno stampo (o più stampi) e poniamo le palline che abbiamo formato una di fianco all'altra lasciando un pochino di spazio (si chiuderà durante la lievitazione). Se io avessi lasciato un po' più di spazio, sarebbero venute più belle, così son cresciute solo in altezza!!!


Una volte terminata la lievitazione, spennellare con poco latte e cospargere con granella di zucchero,

quindi infornare (sempre in forno già caldo) a 180° C per circa un'ora. Dovranno essere dorate.
Sfornare, lasciar raffreddare su una gratella e gustare!!!
Soffici, profumatissime e stragolose brioches!!!

1 commento:

  1. Cara Belinda è strepitosa :) Gonfia, soffice e golosa, brava!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...