domenica 6 maggio 2012

TORTA DELLE ROSE

Come promesso tempo fa, ecco la Torta di Rose. Questa torta mi piace tantissimo e io ho utilizzato una marmellata molto particolare: quella di mirto.

La ricetta originale alla quale mi sono ispirata è quella della mia cara amica Daniela del blog "Mani in Pasta Quanto Basta" e la trovate QUI. Io ho fatto delle variazioni per utilizzare la marmellata di mirto (che vedete qui sotto


e che avevo fatto io). In più, nella crema, ho aggiunto qualche cucchiaio (la quantità dipende da quanto si vuole intenso il profumo) di liquore Mirto anch'esso preparato da me. Ne è uscito un dolce decisamente profumato ed insolito ma veramente buonissimo!!! Ecco la mia versione.

Ingredienti:

Per la pasta:
400 gr. di farina 00
1/2 cubetto di lievito
2 cucchiai di zucchero
1 poizzico di sale
50 gr. di burro morbido
1/2 bicchiere (circa 100 gr) di latte tiepido
2 uova

Per il ripieno:
400 ml di latte
50 gr. di zucchero
30 gr. di farina
1 bustina di vanillina
2 - 3 cucchiai di liquore Mirto
Marmellata di mirto

Procedimento:

Mettere tutti gli ingredienti (escluso il latte) nella planetaria ed azionarla a velocità media. Aggiungere poco alla volta il latte tiepido (forse non servirà tutto) fino a quando l'impasto è diventato omogeneo. Trasferire la pasta in una terrina, coprirla e lasciarla lievitare per almeno un'ora e mezzo (ma anche di più, se serve, perchè deve raddoppiare di volume) dentro al forno spento. Mentre la pasta lievita, preparare la crema mettendo la farina con lo zucchero in un pentolino ed aggiungere (a filo) il latte, in cui avremo sciolto la vanillina. Portare a cottura sempre mescolando e, poco prima di togliere dal fuoco, aggiungere il liquore. Versare in una ciotola e far raffreddare.
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere la pasta e stenderla in una sfoglia rettangolare abbastanza sottile. Dividere la sfoglia in tre parti uguali facendo un segno leggero. Ora spalmare metà della crema su un terzo della sfoglia, la marmellata sul secondo e la restante crema sull'ultimo, come nello schema.
Arrotolare il rettangolo partendo dalla parte della crema. Una volta terminato, tagliare il rotolo ottenuto in tronchetti alti circa 5 cm e disporli in una teglia imburrata ed infarinata (oppure rivestita da cartaforno) leggermente distanziati gli uni dagli altri e lasciar lievitare ancora un paio d'ore. Al termine della lievitazione, le rose saranno tutte unite! Infornare a 180° (forno già caldo) per circa 30 minuti. Far raffreddare prima di sformare.

5 commenti:

  1. La vorrei fare doma ni per la festa della mamma ma niente mirto qui. Go preso una confettura di uva tipica di qui(Concord grape) e' tipo una gelatina....

    RispondiElimina
  2. Verrà sicuramente buonissima!!!

    RispondiElimina
  3. Buona era buona,. pero' non e' certo bella come la tua...tu hai una cura dei dettagli veramente impeccabile!

    RispondiElimina
  4. EVVIVA!!! SONO RIUSCITA A RECUPERARE I VOSTRI COMMENTI!!! Faccio copia-incolla dalla mail e li metto tutti qui sotto!!!

    Che bella! Ci riuscirò anch'io prima ....o... poi!
    Postato da Bianca Neve 06 maggio 2012 16:35

    Certo Lea. La cerco (sono un po' disordinata e a volte mi perdo le cose, ah ah ah!) e appena la trovo la pubblico!!!
    Postato da Belinda 06 maggio 2012 19:12

    ela ficou mt bonita da mesmo vontade de comer bravo bjs
    Postato da A Paixão da Isa 06 maggio 2012 21:49

    tu sei la prima che la fa davvero particolare!brava!
    Postato da carla 06 maggio 2012 21:54

    a torta delle rose è sempre buona, la marmellata di mirto deve essere particolarmente buona che m'incuriosisce parecchio... ;-)
    elisa
    Postato da bucciadilimone 06 maggio 2012 22:43

    è da tanto che voglio fare questa torta, mi piace, brava !
    Postato da Il blog di Ivana in Le Torte di Belinda...ma non solo! alle 06 maggio 2012 16:08

    la tua torta è bellissima! Si può avere la ricetta della marmellata di mirto? Buona domenica
    Postato da lea in Le Torte di Belinda...ma non solo! alle 06 maggio 2012 17:35

    La torta di rose è davvero deliziosa e questo è chiaro, ma la marmellata di mirto io non l'ho mai assaggiata! Barattolino please! ;D
    Postato da Antonietta in Le Torte di Belinda...ma non solo! alle 06 maggio 2012 20:22
    Complimenti!
    Un bacio :)
    Postato da Daniela 06 maggio 2012 23:20

    RispondiElimina
  5. * Francesca, ti ringrazio ma sono sicura che anche la tua era bellissima!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...