sabato 28 aprile 2012

PAPANASI

Ogni tanto mi piace sorprendere la mia cognatina Aura con una ricetta del suo paese, la Romania. Così ho cercato su internet la ricetta di questi dolcetti dei quali mi aveva tanto parlato. Anche stavolta  l'ho trovata in un sito rumeno, cosìmi sono messa d'impegno ed ho tradotto la ricetta in italiano... poi, il giorno di Santo Stefano, mi sono messa ai fornelli e questo è il risultato! 


Aura ha detto che erano proprio come quelli che mangiava a Galati, che soddisfazione!!!

Ingredienti:
500 gr. di formaggio fresco dolce (tipo Vitasnella, Philadelphia, stracchino cremoso, ricotta...)
2 uova
200 gr. di farina 00
scorza di limone grattuggiata
100 ml di panna acida
q.b di marmellata di frutti di bosco
1 fialetta di aroma vaniglia
1 cucchiaino di bicarbonato
Olil di semi di  arachide per friggere

Procedimento:

Amalgamare il formaggio con le uova. In un'altra ciotola amalgamare la farina con la vaniglia.
In una tazzina da caffè mettere un cucchiaino di bicarbonato con due cucchiaini di limone e mescolare.
Aggiungere gli ingredienti secchi al formaggio e infine aggiungere il bicarbonato. Impastare fino a che gli ingredienti non sono perfettamente amalgamati.
Preparare delle ciambelline aiutandosi con la farina. Fare anche delle palline più piccole che faranno da cappuccio al dolce. Mettere abbondante olio in una padella e farlo scaldare sul fuoco. Appena è pronto iniziare a friggere i Papanasi da entrambi i lati. Scolare i dolcetti e poggiarli sulla carta assorbente. Mettere i Papanasi in un piatto da portata, unserire nel buco un cucchiaino di marmellata, cospargere la panna acida sui dolcetti e tappare il buco con la pallina. Servire caldi.


La marmellata, mi ha detto Aura, può essere di qualsiasi gusto ma frutti di bosco, fragole e mirtilli sono le più indicate.
La panna acida non l'ho trovata e allora ho preso 100 ml di panna fresca e ci ho aggiunto il succo di mezzo limone. Ho mescolato bene ed ecco una panna acida da far invidia!!!

12 commenti:

  1. Che buoni! Mi ci vorrebbe adesso per chiudere in bellezza il sabato sera!

    RispondiElimina
  2. gli ingredienti sono interessanti..la marmellata con la panna acida in un dolcetto, beh: Libidine!!

    RispondiElimina
  3. Passa da me, c'è un premio per te!

    RispondiElimina
  4. Ti posso ordinare un dolce anche se non sono tua cognata? ^-^

    RispondiElimina
  5. * Certo, Licia!
    * Eh, si, Chiara. Sono veramente buoni... non credevo alle mie papille!!!
    * Grazie Bianca Neve... arrivo!!!

    RispondiElimina
  6. ma che belli e sicuramente buoni, devo chiedere alla mia amica rumena se anche lei li conosce^.^ Quasi ogni settimana le porto i dolcetti fatti da me, ma quelli del suo paese ancoa non glieli ho fatti^-^ questi sembrano ottimi. Quanto sei stata carina a farglieli^-^

    RispondiElimina
  7. AAAAAAAAH! Ho anch'io un premio per te!!!! Vieni a trovarmi!

    RispondiElimina
  8. I papanasi sono dei dolci buonissimi che mi ricordano della mia infanzia. Questo anno siamo stati in Romania e per la prima volta il mio compagni li ha assaggiati, anzi mangiati ogni sera per una settimana. Li faro anche io per un pranzo con la sua famiglia e spero che piaceranno. Grazie Belinda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che golosone!!! Sono piaciuti tanto anche a me! Vedrai che piaceranno a tutti!!!

      Elimina
  9. Ps: la panna acida la trovi nei negozi romeni in baratoli da 900-1000gr.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...